Strumenti per le Scuole – comunicazione online durante il Corona Virus

scuola online corona virusL’anno 2020 è l’anno del Topo, è iniziato appena un mese fa.

Molti insegnanti in Cina, in Europa e nel mondo sono chiusi a casa  per ferie forzate.

In Cina, alla fine di gennaio, subito dopo il Festival della primavera, il coronavirus ha iniziato a diffondersi e le autorità cinesi hanno adottato misure drastiche per contenerlo.

Una di queste misure era quella di prolungare le vacanze scolastiche e di chiudere le scuole fino a nuovo avviso, per garantire la sicurezza degli studenti, insegnanti e l’intera comunità.

Attualmente la scuola in Cina è ancora chiusa e quindi si comincia a prendere qualche contromisura per portare avanti la formazione scolastica. Il CoronaVirus non sta quindi impedendo alle scuole cinesi di insegnare e supportare l’apprendimento degli studenti.

studente online corona virus

Per garantire che non rimangano indietro e siano ben preparati per i prossimi esami di Maturità, che laggiù si svolgono in Maggio la scuola Cinese(il ministero dell’Istruzione) ha avvisato tutti gli insegnanti di prepararsi all’insegnamento online che è iniziato il 10 febbraio.

Agli insegnanti e gli amministratori delle scuole è stato chiesto di esplorare possibili ambienti online per l’insegnamento e l’apprendimento sincrono e asincrono con una settimana di anticipo.

Abbiamo voluto fare anche noi questo esercizio e rendere la vita un pò più facile a chi magari cerca per le scuole italiane in questo momento. 

Ecco alcuni strumenti di comunicazione e gestione delle lezioni nelle scuole online che si possono utilizzare durante questo periodo di emergenza(e anche dopo).

lezioni online coronavirus

Strumenti di comunicazione online per le scuole durante il CoronaVirus

Siamo molto consapevoli delle circostanze dell’isolamento in cui i nostri studenti si trovano a causa della diffusione del coronavirus. Questo ci ha fatto capire la necessità di mantenere regolari contatti in tempo reale con gli studenti che richiedano un buon strumento per le chiamate in conferenza ad esempio.

Di seguito sono riportati alcuni strumenti di teleconferenza adatti che consentono conversazioni di gruppo:

Zoom: questo è il primo strumento che abbiamo selezionato. Molto intuitivo, facile da configurare, rapido da installare.

E, soprattutto, possiede una buona qualità del suono e del video. L’unico inconveniente di Zoom per i gruppi è che le chiamate di gruppo sono limitate a 45 minuti se si utilizza l’account gratuito.

Big Blue Button: I suoi vantaggi sono che consente di disegnare e scrivere grazie ad una lavagna bianca integrata che può essere adatta a lezioni e pratiche interattive.

Strumenti online per insegnare come questo devono stare in cima alle liste di priorità.

Essi hanno aiutato, aiutano e aiuteranno molti studenti online studenti a superare le sfide più importanti per la formazione online in un periodo così difficile.

BigBlueButton è un sistema di conferenza web open source per l’apprendimento online. L’obiettivo del progetto BigBlueButton è consentire agli studenti remoti di avere un’esperienza di apprendimento online di alta qualità.

BigBlueButton consente la condivisione in tempo reale di audio, video e schermo.Si può usare BigBlueButton come sistema di apprendimento online attraverso chat video e collaborazione.

BigBlueButton è progettato per la collaborazione e l’impegno, con particolare attenzione ai seguenti casi d’uso:

  • Orario d’ufficio / tutoraggio
  • Classe capovolta (che è un sistema di apprendimento supportata da contenuti digitali dove tempi e schema di lavoro sono invertiti rispetto alle tradizionali modalità. registrazione di contenuti prima della lezione)
  • Collaborazione studentesca
  • Classi online complete

L’aspetto positivo dell’insegnamento e dell’apprendimento online è che gli studenti, in particolare gli studenti delle scuole superiori, vengono esposti al metodo di insegnamento e apprendimento che incontreranno durante gli anni dell’università online e non. È anche un’esperienza molto positiva per la futura collaborazione e cooperazione attraverso interazioni online, sia sincrone che asincrone.

La tecnologia ha sicuramente arricchito la nostra vita e le nostre esperienze lavorative e dovrebbe essere utilizzata in modo positivo anche quando le circostanze non lo rendono necessario.
Essa si rivela sicuramente molto utile quando si verificano condizioni avverse, come lo scoppio di nuovi virus o catastrofi naturali. Grazie alla tecnologia siamo in grado di supportare e fornire il senso di comunità ai nostri studenti in tutto il mondo questi mesi difficili. 

Risorse per apprendimento online

Abbiamo discusso di varie opzioni e abbiamo deciso di eleggere il sistema di gestione dell’apprendimento Moodle come primo e miglior sistema di apprendimento online per impostare attività settimanali per gli studenti.

Abbiamo anche capito che esiste la necessità di integrarlo con uno strumento per conferenze per discutere lezioni e argomenti vari con i nostri studenti e per consentire una comunicazione sicura mentre sono isolati nelle loro case.

La nostra ricerca di equilibrio tra strumenti asincroni e sincroni ha richiesto parecchio tempo e abbiamo dovuto decidere come si dovesse accedere e utilizzare determinati strumenti. 

Moodle

Moodle – un sistema di gestione dell’apprendimento open source, ampiamente utilizzato per seminari online.

Moodle ha molteplici funzionalità che possono essere utilizzati dagli insegnanti per preparare contenuti e valutazioni online per gli studenti.

Moodle, deve essere installato su un server di hosting se una scuola non ha il proprio server di hosting o il supporto IT necessario, può dotarsene velocemente. Gli insegnanti possono inserire il contenuto e le attività stesse direttamente sul proprio profilo attraverso un interfaccia che utilizzano da casa.

 

Kognity 

Kognity – è un ottimo progetto che certamente dovrebbe essere preso d’esempio anche in Italia, fornisce risorse come libri di testo digitali che per anche pratica agli studenti. Kognity fornisce libri di testo online e un centro di apprendimento per argomenti IB, IGCSE e GCSE. La disponibilità dei loro libri di testo digitali può far risparmiare molto tempo nella ricerca di argomenti e la preparazione di contenuti ed esercizi per gli studenti. Hanno anche gentilmente esteso l’invito alle scuole interessate a utilizzare le loro risorse gratuitamente per un periodo di tempo, il che è molto utile per quegli insegnanti con molti studenti, che insegnano materie e livelli diversi.

Purtroppo è tutto in inglese, anche la formazione stessa e i libri che condividono.

Blackboard

Blackboard (courseites.com): questo sistema di gestione dell’apprendimento consente di impostare 5 corsi gratuiti con più lezioni. È anche conveniente per gli studenti iscritti ed è molto simile all’ambiente di apprendimento di Moodle. Gli insegnanti devono preparare i loro contenuti e compiti e quindi organizzare le loro lezioni. È più strutturato di Moodle in quanto offre una scelta di interfaccia utente per migliorare l’esperienza di apprendimento. Sebbene sia più intuitivo per gli insegnanti senza esperienza nell’insegnamento online, ha i suoi limiti. Il più grande problema è rappresentato dal fatto che è ospitato su un server di terze parti e gli insegnanti devono fare attenzione con l’uso di materiale protetto da copyright.

 

Presto arricchiremo questo articolo con nuovi contenuti quindi seguiteci su Twitter e Facebook.

Se hai invece bisogno di consulenza approfondita, contattaci subito.



Newsletter

Ultimi Articoli