Uso Plugin WordPress SEO

Scrittura di contenuti con il plugin WP SEO

Uso Plugin WordPress SEO

Il plugin WordPress SEO può concretamente aiutarvi nel comporre del testo ce sia davvero SEO-friendly.
Per sfruttarne le potenzialità dovrete innanzitutto scegliere la parola chiave su cui focalizzarvi ed inserirla nello spazio apposito. Questo sarà il termine di ricerca principale per cui le persone dovranno trovare questa pagine.
Il plugin valuta molti aspetti del testo che state scrivendo ed aiuta a rendere il contenuto SEO-friendly perchè:

  1. Permette di formulare una meta-descrizione, ovvero un breve testo che indichi gli argomenti principali della pagina. Se la meta-descrizione contiene i termini di ricerca che le persone usano, il testo esatto verrà mostrato da Google sotto il vostro URL nella pagina dei risultati.
  2. Analizza i testi che scrivete, calcolando il Flesch reading score, ovvero un punteggio che indica quanto il vostro articolo è leggibile. Una variabile considerata è ad esempio la lunghezza delle frasi.
  3. Compie svariati altri controlli. Ad esempio verifica se avete utilizzato la parola chiave almeno in 5 posizioni importanti, che sarebbero il titolo dell’articolo, il titolo della pagina, il contenuto dell’articolo e la meta-descrizione.

Inoltre il Plugin WordPress SEO controlla la presenza di links all’interno dell’articolo e l’esistenza di immagini. Calcola poi il numero di parole e la densità di uso della parola chiave focus all’interno dell’articolo.

Infine, vi dice se ci sono altre pagine sul vostro sito che hanno lo stesso termine focus, per far siche non siano in competizione tra di loro.
Se scrivete un testo che sia relativamente SEO friendly (sulla base degli aspetti precedentemente menzionati), il plugin li segnalerà con una spunta verde. Scrivere delle pagine che ottengano la spunta verde vi aiuterà a migliorare il posizionamento delle pagine del vostro sito web.

Tenete aggiornato il sito
In giro ci sono molti miti riguardanti l’aggiornamento del vostro sito per Google. Non è però molto chiaro se aggiornare regolarmente il sito possa portare ad un migliore posizionamento su Google. Ma noi vi diamo un consiglio molto semplice: lavorate regolarmente per migliorare, accrescere ed aggiornare il sito web. Aggiungere costantemente articoli è la soluzione più semplice, ed è per questo che tenere un blog può rivelarsi così utile.
Aggiungere contenuto attuale e funziona e al vostro sito web farà capire a Google che il vostro è un sito vitale. Se Google pensasse invece che non è attivo, lo visiterebbe meno spesso e potrebbe essere portato a non includerlo tra i risultati di ricerca. Oltre a tutto ciò, vi ricordiamo una cosa banale ma essenziale: è importante che il contenuto principale del vostro sito sia sempre aggiornato, e non venga lasciato diventare obsoleto.