Posizionamento siti Web – Google+ dalle stringhe di parole chiave alle “cose”: Alcuni nuovi assaggi di Google Authorship

 

Le mie ricerche, basate sia sull’ambiente personale che quello business, iniziano a generare dei risultati di un certo tipo.

Un segno che l’adozione di una tecnica incentrata sulla Google Authorship continua a fare crescere il mio sito web e creare prominenza per le mie pagine di annunci.

Non è passato molto tempo da quando abbiamo scritto una guida all’uso dell’autorevolezza di Google.

Posizionamento siti Web – Google+ dalle stringhe di parole chiave alle “cose”: Alcuni nuovi assaggi di Google Authorship

Ora siamo in grado di darvi qualche consiglio in più su come migliorare i risultati del vostro sito di commercio elettronico o sito personale attraverso la Google Authorship, e ciò che potremo aspettarci nel futuro da questo strumento.

Profilo Google+ PR e l’Author Rank

L’Authorship di Google è un esempio di come Google stia tentando di spostare la propria influenza algoritmica dalle stringhe di parole chiave alle “COSE” (come i contenuti e gli Autori) come ha recentemente detto Matt Cutts in questo intervento.

E da questo seguono alcune interessanti conseguenze.
Attribuendo un autorità agli autori attraverso Google+, Google ha trovato un modo di attribuire autorità ad un Entità sul web che non è direttamente legata ad un dominio web, o all’autorità di un sito.

Ciò significa per i posizionamenti in classifica Google, che un pezzo di contenuto taggato con il corretto Markup può avere una chiara influenza sulle ricerche e sulle posizioni nella classifica di Google che sia indipendente dall’autorità del contenuto.

In teoria quindi, se ancora non possiamo confermare l’esistenza dell’Author Rank, un articolo di un autore autorevole su un sito di bassa autorità puo’ avere una certa autorità su Google e posizionarsi bene nei motori a prescindere dal posizionamento del sito web che è basso.

Allora come si Puo’ ottimizzare L’uso dell’Authorship?

1. Implementa l’authorship correttamente.

 

posizionamento-google-plus

Incomincia con il controllare che che tu abbia implementato i tuoi tag Authorship per il tuo sito ecommerce o sito personale. Puoi facilmente verificarlo usando gli strumenti Web Master di Google.

Se non lo hai fatto ancora, puoi verificare la tua Authorship con un indirizzo email del quale sei Autore.

Se scrivi per diversi siti devi inserire un link al tuo profilo Google+  su tali siti con il tag Rel=”Author” e includere un lnk a questi siti nell’area Contributor del tuo profilo Google+ .

Google ha inoltre condiviso una veloce guida di 7 consigli per usare l’Authorship.

2.Diventa un Autorità del Soggetto

 

Il passo dopo è piuttosto ovvio, devi cominciare a scrivere degli articoli.

Ma, di certo, ci sono delle note da tenere in considerazione riguarado a questo passo. E’ importante colpire una nicchia e un soggetto di cui scrivere, e incaponirsi nello scriverne. Quindi diventare un Autorità del Soggetto.

Come fattori di posizionamento cambiano, cosi’ fanno anche i metodi di manipolazione e pare che diventerà particolarmente importante il fatto che un autore appaia o no “spammoso”(cioè uso a fare attività di Spam) nella propria attività – Commentare e partecipare in maniera generale su ogni tipo di argomento ospitare sul proprio blog, post non inerenti al Soggetto apparirà sfavorevole a Google. Quindi scrivete di ciò che sapete e fatelo bene.

Il secondo e ugualmente importante dei passi da fare per diventare un autorità del soggetto è andare incontro ad altri autori di Google+.

Non è abbastanza, avere nelle proprie cerchie, autori ben conosciuti(e vice versa), è anche importante incontrarsi su Google+ con altri autori e in gruppi relativi al soggetto.

Ciò che importa è chi e da dove arriva, chi linka alla pagina del tuo profilo.

Questo può significare che altri autori Google linkano alla pagina del tuo profilo o che che un link al tuo profilo provenga da un sito ad alto Page Rank.

3.Ottimizzazione Google +

Un altro importante attributo per il vostro profilo, è la foto di profilo.
Essa è sicuramente fondamentale per definire l’identità dell’autore.
L’immagine di profilo giusta porta maggiori risultati e un migliore posizionamento nelle classifiche Google.

Alcune Predizioni

Mentre possiamo aspettarci di vedere dei concreti risultati nel prossimo futuro – probabilmente vedremo la definizione Author Rank diventare ufficiale per Google.
Per questo motivo ci sono dei motivi per cui l’Authorship deve essere monitorata da vicino.

L’Authorship Google è un attestato all’influenza sociale dei segnali social riguardo al contenuto web. E’ evidente e non sorprende che Google+ ha un enorme valore in questo rispetto a Facebook e Twitter o altri Social come segnale Social.

Mentre è difficile identificare accuratamente concrete figure o informazioni, troviamo conferme negli aneddoti della Community SEO dell’evidenza che la Google Authorship sta cambiando le classifiche di ricerca di Google.

Non c’e’ alcun dubbio che attribuire l’autorship snippet ai vostri contenuti avrà un effetto positivo sul posizionamento del sito web il CTR e la visibilità. Quindi presto sarà ufficiale che il contenuto anonimo avrà minore posizionamento rispetto a quello con Author definito

Fate un buon uso di Google+

 

 

 

 



Lascia un commento

Clicca ‘Mi piace’ e resta informato!

Vuoi un aiuto dagli esperti del nostro Blog?

Assistenza siti web
GUIDA WORDPRESS
Guida Wordpress
GUIDA WOOCOMMERCE
Guida Ecommerce Wordpress
GUIDA OPENCART
Guida Ecommerce opencart

Le Nostre Offerte

Abbiamo scelto di creare i nostri siti internet con WordPress e fornire ai nostri Clienti il massimo della affidabilità e della potenza di questa piattaforma CMS.

offerte siti wordpress

offerte siti ecommerce

assistenza wordpress

servizi seo

offerte hosting

Contattaci

Vuoi un preventivo personalizzato?
Vuoi maggiori dettagli?
Hai commenti?

Saremo lieti di risponderti!

Newsletter

Ultimi Articoli