Aggiungere Prodotti Woocommerce e gestirli

woocommercelogo2Guida WordPress

Aggiungere e gestire i prodotti

Prima di iniziare ad aggiungere prodotti al vostro negozio, guardate questo video sulla configurazione generale dei prodotti.

 

Aggiungere un prodotto

È finalmente giunto il momento di aggiungere i vostri prodotti. Ma prima di immergervi in questa operazione consigliamo di familiarizzare su come funzionano le categorie, i tag e gli attributi dei prodotti.

Tassonomie

I tag e le categorie dei prodotti funzionano più o meno allo stesso modo delle categorie e dei tag degli articoli; possono essere applicati prima o durante la creazione di un prodotto.

Gli Attributi, d’altro canto, si comportano diversamente – possono essere aggiunti per prodotto o essere impostati come attributi globali per l’intero negozio (per esempio in layered navigation).

Per saperne di più leggi: (Gestione delle Categorie, dei Tag e degli Attributi di un Prodotto) Managing Product Categories, Tags and Attributes

Tipi di Prodotti

Dopo aver aggiunto gli attributi e le categorie e aver configurato la gestione del magazzino, possiamo iniziare ad aggiungere un prodotto. Innanzitutto la prima cosa di cui dovete accertarvi è la tipologia del prodotto che state aggiungendo

  1. Prodotti Semplici: sono la stragrande maggioranza dei prodotti che potete vendere. Sono prodotti senza particolari opzioni (ad esempio, la lattina di una bibita).
  2. Grouped product: è una collezione di prodotti, possono essere acquistati singolarmente e consistono solo in prodotti semplici. Ad esempio una PlayStation3 può costituire un gruppo di prodotti poiché racchiude la versione da 80GB, da 120GB e da 200GB. In pratica non sono altro che variazioni dello stesso prodotto.
  3. Prodotto Esterno Affiliato:  un prodotto elencato e descritto nel vostro sito ma venduto altrove.
  4. Prodotto Variabile: è un prodotto che presenta variazioni, ognuna delle quali può avere un diverso prezzo, un diverso COD ecc. Per esempio, una maglietta è disponibile in diversi colori, in diverse taglie e con prezzi diversi.

Aggiungere un prodotto semplice

Aggiungere un prodotto semplice è un processo piuttosto facile e lineare, non troppo diverso dal processo di authoring di un normale articolo su WordPress. Nel menù Prodotto cliccate su Aggiungi Prodotto, per far apparire l’interfaccia di configurazione.

Subito sotto la finestra di dialogo principale vedrete il pannello per configurare il prodotto. Qui potete definire il tipo di prodotto e se il prodotto è scaricabile o virtuale (prodotti immateriali)

I prodotti virtuali non possono essere spediti, quindi i loro ordini non calcoleranno i costi di spedizione.

Dati Prodotto

In questo pannello andrete ad inserire la maggior parte dei dati che riguardano il prodotto.

Generale

  • COD– si riferisce a una Stock Keep Unit (SKU), ed è un identificatore univoco per  poter tracciare il prodotto e deve essere rinominato in modo da non entrare in conflitto con il post ID.
  • Prezzo:
    • Prezzo di listino– prezzo di listino dell’oggetto.
    • Prezzo di saldo– prezzo in saldo dell’oggetto.

Inventario

La scheda inventario vi permette di gestire la merce presente nel magazzino e scegliere se permettere la restituzione dell’oggetto. Se la casella gestione del magazzino, nella pagina impostazioni, è disabilitata qui sarà visibile solo l’opzione ‘Status magazzino’.

Selezionando la casella Venduto Singolarmente l’acquisto del prodotto è limitato ad 1 pezzo per ordine.

Spedizione

  • Peso– Peso dell’oggetto
  • Dimensioni– Lunghezza, Altezza e Larghezza dell’oggetto.
  • Classe di Spedizione – le classi di spedizione sono utilizzare da alcuni metodi di spedizione per raggruppare prodotti simili.

Articoli Collegati

Utilizzando le funzioni Up-sell e Cross-sell potete promuovere alcuni prodotti di vostra scelta. Questi prodotti possono essere aggiunti tramite il menù a discesa:

Una volta aggiunti, saranno elencati nel relativo campo:

Up-sells:  sono visualizzati nella pagina dei dettagli prodotto. In questo modo promuovete dei prodotti correlati alla ricerca del cliente, che sarà così incoraggiato a visualizzarli. Per esempio, se il cliente sta guardando la pagina dei prodotti di caffè, potete far comparire un’anteprima della pagina delle teiere.

Cross-sells: questi prodotti vengono promossi nel pagina carrello, in base agli acquisti del cliente. Ad esempio, se un cliente ha aggiunto al suo carrello una Nintendo DS, potete suggerire come ulteriore acquisto i pennini per la console.

Grouping – selezionare questa opzione per inserire un prodotto in un gruppo di prodotti.

Attributi

In questa scheda, potete assegnare degli attributi ad un prodotto. Vedrete una casella di selezione contenente gli attributi globali che avete creato (es. piattaforma). Per maggiori informazioni vedi (Gestione delle Categorie, dei Tag e degli Attributi di un Prodotto) Managing Product Categories, Tags and Attributes.

Una volta scelto l’attributo, cliccate su Aggiungi per applicarlo al prodotto (es. Nintendo DS). Potete nascondere l’attributo, nel frontend, lasciando la casella vuota.

Potete applicare anche i vostri attributi personalizzati scegliendo l’opzione ‘Attributo personalizzato per il prodotto’. Questi saranno aggiunti al product level e non saranno disponibili nella layered navigation.

Avanzato

  • Note d’acquisto– inserire una nota opzionale da inviare al cliente dopo l’acquisto.
  • Ordine del menu– Posizione dell’ordine personalizzata per questo oggetto.
  • Attiva le recensioni– Attiva/Disattiva le recensioni dei clienti per questo oggetto.

Descrizione breve del prodotto

Infine potete aggiungere un estratto, ossia una breve descrizione del prodotto. In genere questa descrizione appare a fianco dell’immagine del prodotto nella pagina di listino, mentre la descrizione completa apparirà nella scheda Descrizione Prodotto.

Tassonomie

Alla destra del pannello Aggiungi un Nuovo Prodotto, ci sono le categorie in cui potete inserire il vostro oggetto. Inoltre, sempre in questa sezione è possibile assegnare i tag al prodotto.

Immagini Prodotto

Potete inserire un’immagine principale e una galleria di immagini del prodotto – per maggiori informazioni vedi (Aggiungere le immagini del prodotto e le gallerie immagini) Adding product image and galleries.

Impostazione visibilità catalogo e delle funzioni status

Nel riquadro Pubblica, potete configurare la visibilità del catalogo per il vostro prodotto.

Le opzioni disponibili sono:

  • Catalogo/ricerca– visibile ovunque.
  • Catalogo– visibile nei loop del catalogo, ma non nella ricerca.
  • Cerca– Visibile nei risultati di ricerca, ma non nel catalogo.
  • Nascosto– visibile solo nella singola pagina del prodotto e in nessun loop del prodotto

Aggiungere un gruppo di prodotti

La creazione di un gruppo di prodotto è più meno la stessa di quella di un prodotto semplice. L’unica differenza è che dovrete selezionare Grouped product dal menù Tipo di prodotto nel riquadro Dati prodotto come mostrato in questa immagine:

dopo aver selezionato il prodotto come Grouped, le schede Generale e Spedizione scompariranno; questo accade perché le informazioni relative sono già state aggiunte ai singoli prodotti (child product). Una volta finito con le configurazioni del gruppo (parent product) pubblicate e tornate indietro alla pagina Aggiungi un Nuovo Prodotto.

Creare un child product all’interno di un gruppo

Per creare un child product, andate su Prodotti > Aggiungi Nuovo. Le uniche informazioni che dovete inserire sono:

  • Titolo
  • Tipo di prodotto = Semplice

All’occorrenza potete anche aggiungere il prezzo e/o altri dettagli del prodotto. Adesso andate su Articoli Collegati per selezionare il parent product (prodotto genitore) dal menù a discesa, come mostrato di seguito:

Se desiderate controllare l’ordine nel quale sono raggruppati i prodotti, modificate l’opzione nel menù ordine nella sezione Avanzate.

Aggiungere un prodotto virtuale

Quando aggiungete un prodotto semplice, potete selezionare la casella virtuale dal riquadro Dati Prodotto. I campi non necessari, come Dimensioni, verranno rimossi.

Aggiungere un prodotto scaricabile

Quando aggiungete un prodotto semplice, potete selezionare la casella scaricabile dal riquadro Dati Prodotto. Questa opzione aggiungerà due campi extra:

  1. Percorso del File – percorso o url del file a cui avrà accesso il cliente.
  2. Limite Download – limite delle volte che il cliente può scaricare il file. Lasciare in bianco per un numero illimitato di download.

Per una maggiore flessibilità, i prodotti scaricabili possono richiedere dei costi di spedizione (ad esempio, se fornite sia un prodotto disponibile per la spedizione sia la sua versione scaricabile). Inoltre potete selezionare la casella virtuale se il prodotto scaricabile non è disponibile per la spedizione.

Nota: se l’email dell’Ordine Completato non contiene nessun link scaricabile, consultate Troubleshooting Guide.

Aggiungere un prodotto esterno

Selezionare ‘Esterno/Affiliato’ dal menu del riquadro Dati Prodotto. In questo modo i campi non più necessari come, tassa o inventario saranno rimossi mentre verrà aggiunto un nuovo campo URL del prodotto. Quest’ultimo è la destinazione da cui gli utenti potranno acquistare il prodotto, ma invece che vedere il pulsante ‘Aggiungi al Carrello’ vedranno il pulsante ‘Leggi di più’ che li condurrà all’URL esterno del prodotto.

Aggiungere un prodotto variabile

I prodotti variabili sono senza dubbio il tipo di prodotto più complesso. Consentono di definire delle variazioni per un singolo prodotto, ma ogni variazione può avere un diverso COD, prezzo o stock level.

Per approfondimenti consultare (Prodotti Variabili) Variable Product

Mettere un prodotto in Evidenza

Per mettere un prodotto in evidenza andate su: Prodotti > Prodotti e selezionate la Stella nella terzultima colonna. In alternativa potete selezionare Modifica Rapida e spuntare la casella In Evidenza.

Ordine arretrato (Backorders Out of Stock)

Hai terminato le scorte di un prodotto e vuoi richiedere l’ordine arretrato tramite le impostazioni di WooCommerce? La maggior parte dei gateway di pagamento caricherà immediatamente le nuove richieste di ordine.

Tramite l’Advanced Notifications extension è possibile notificare ad un’altra persona, oltre all’amministratore del negozio, la richiesta di ordine arretrato.

Se desiderate tenere informati i clienti su un prodotto terminato, potrete usare la Waitlist extension che invierà una email a tutti gli utenti quando il prodotto sarà di nuovo disponibile in negozio, con incluso un link diretto alla pagina di acquisto.