Gestione Ordini Woocommerce

woocommercelogo2Guida WordPress

Introduzione

Gli ordini vengono creati quando un cliente completa il processo di checkout e sono visibili solo dall’Amministratore e dallo Shop Manager. Ogni ordine ha un codice ID univoco.

Gli ID degli ordini sono come gli ID degli articoli e non sono sequenziali – per avere un ordine sequenziale dei numeri, potete usare un plugin.

Un ordine ha anche uno stato. Lo stato dell’ordine vi permette di sapere a che punto si trova un ordine, a partire dall’elaborazione fino al completamento. Gli stati utilizzati sono i seguenti:

  • In Attesa di Pagamento– Ordine ricevuto (non pagato)
  • Fallito– il pagamento non è riuscito o è stato rifiutato (non pagato). Notare che questo stato potrebbe non comparire subito e risultare invece in attesa di verifica. (es. PayPal).
  • In lavorazione– il pagamento è stato ricevuto e la merce è stata prelevata – l’ordine è in attesa di realizzazione
  • Completato– l’ ordine è stato completato – non sono richieste ulteriori azioni.
  • In attesa– in attesa di pagamento – la merce è stata selezionata ma avete bisogno di confermare il pagamento.
  • Cancellato– cancellato dall’amministratore o dal cliente – non sono richieste ulteriori azioni
  • Rimborso– rimborsato dall’amministratore – non sono richieste ulteriori azioni

 

Se state usando PayPal e gli ordini sono in sospeso, potreste avere un problema di IPN. Vedi la risoluzione dei problemi (qui) here.

Visualizzazione degli ordini

Quando iniziate a prendere degli ordini la pagina di gestione ordini inizierà a riempirsi. Potete visualizzare gli ordini andando su WooCommerce > Ordini nel menù dell’amministratore a sinistra.

Ogni riga mostra utili dettagli, come l’indirizzo del cliente, l’email, il numero di telefono e lo stato dell’ordine. Potete cliccare sul numero dell’ordine o sul pulsante “visualizza ordine” per vedere la pagina personale dell’ordine (questa è anche la pagina dove potete modificare i dettagli dell’ordine e aggiornarne lo stato).

Le righe dell’ordine presentano anche dei comodi tasti di scelta rapida per contrassegnare velocemente un ordine come completo o in elaborazione.

Potete filtrare la lista degli ordini per data, stato e cliente utilizzando il modulo nella parte superiore della schermata.

Modificare/visualizzare singoli ordini

Dalla pagina personale dell’ordine, oltre che visualizzare tutti gli ordini elencati per data, potete modificarli e aggiornarli.

Potete:

  • Cambiare lo stato dell’ordine
  • Modificare gli elementi dell’ordine – modifica del prodotto, del prezzo e delle imposte.
  • Magazzino – Riduzione e ripristino della merce
  • Azioni Ordine – rispedire email dell’ordine al cliente usando il menu a discesa sopra al pulsante Salva Ordine. Spedisci un Nuovo Ordine, Elabora Ordine, Ordine Completato o Fattura Cliente – sono funzioni molto utili se dovete creare un ordine manualmente per i vostri clienti.
  • Modifica prodottoMeta per apportare variazioni al prodotto aggiungendo o rimuovendo meta.

Dati Ordine

Il pannello dati ordine vi permette di modificare lo stato dell’ordine, visualizzare (o cambiare) le note dell’ordine del cliente e cambiare l’utente al quale è stato assegnato l’ordine.

Troverete anche l’indirizzo di spedizione e di fatturazione del cliente insieme a un link per visualizzare gli altri acquisti effettuati dallo stesso in passato. Per modificare gli indirizzi, cliccare su ‘modifica’. Una volta salvato, il nuovo indirizzo sarà mostrato in un modulo localizzato.

Oggetti ordini

Nota bene: per modificare un ordine, lo stato deve essere impostato su In Sospeso o In attesa di Pagamento.

 La prossima scheda racchiude gli oggetti dell’ordine. Questo pannello elenca gli oggetti che si trovano all’interno dell’ordine, la quantità e il prezzo.

Le parti modificabili sono:

  1. Classe Aliquote –questa parte potrebbe richiedere degli aggiustamenti se per esempio il cliente è esente da tasse.
  2. Quantità– quantità dell’oggetto che l’utente sta acquistando
  3. Totale Parziale– prezzo e imposta prima dello sconto imposta.
  4. Totale– prezzo e imposta dopo lo sconto
  5. Aggiungi Meta– Aggiungi e rimuovi meta per cambiare le opzioni del prodotto variabile.
  6. Ordina– Ordina per oggetto, costo, quantità e totale cliccando sulla rispettiva lista di oggetti.

Qui potete anche aggiungere commissioni aggiuntive. Cliccate su “Aggiungi commissione” e compila il nome della commissione, lo stato della tassa e l’ammontare:

Per aggiungere custom meta fields, usate il regular Custom Fields metabox:

Totale Ordine

Nel riquadro totali ordine e tassa potete inserire voi stessi i valori o calcolarli a parte utilizzando il pulsante ‘calcola totale’.

I totali comprendono le seguenti opzioni:

  • Sconto Carrello – pre-tax discounts. Può essere auto-calcolato..
  • Sconto Ordine – post-tax discounts. Deve essere inserito manualmente.
  • Spese di spedizione – costo escluse le tasse.
  • Metodo di spedizione – nome del metodo.
  • Tassa carrello – totale.
  • Tassa spedizione – totale.
  • Totale ordine
  • Metodo di pagamento – nome del metodo di pagamento utilizzato.

Ci sono due pulsanti disponibili in questo riquadro – calcola tasse e calcola totale. Calcolando le tasse userete il vostro prezzo e calcolerete la tassa in base all’indirizzo di consegna del cliente. se l’indirizzo del cliente non è stato inserito, verrà calcolato in base alla localizzazione del vostro negozio.

Inoltre, c’è una sezione chiamata tax rows. Qui potete definire e rinominare più tax rows. Questa funzione è utile se, per esempio, usate tasse multiple o composte). I valori sono mostrati nella fattura del cliente.

Aggiungere un ordine manualmente

Aggiungere un ordine tramite il link ‘Aggiungi Nuovo’ nella parte superiore della pagina ordine. Una volta aggiunto potete inserire i dettagli del cliente, aggiungere gli oggetti e calcolare il totale. Dovreste impostare uno stato rilevante per il nuovo ordine – se non è stato ancora pagato segnatelo come ‘in attesa’.

Dopo aver salvato, potete usare il menu Azioni Ordine per spedire una email con la fattura al cliente e le istruzioni per il pagamento. Assicuratevi di cliccare su Salva Ordine.

Nota Ordine/Cliente

Il riquadro ‘Nota Ordine’ mostra le note allegate all’ordine. Queste note sono utilizzate per annotare i dettagli dell’ordine, come l’esito del pagamento o la riduzione dei livelli di scorta e per aggiungere delle osservazioni per il cliente. Alcuni gateway di pagamento includono note anche per la ricerca e la rimozione di errori.

Queste annotazioni sono degli strumenti veramente validi per comunicare con i clienti.   Avete bisogno di aggiungere il codice di tracciabilità? Alcuni prodotti sono stati cancellati? Aggiungete una nota cliente e gli utenti saranno prontamente informati.

Quando aggiungete una nota cliente queste saranno evidenziate in viola. I clienti ricevono le note per email ma possono essere viste anche visualizzando un ordine o utilizzando la pagina Cerca spedizione (tracking order page) di WooCommerce.

Rimborso degli Ordini

A partire da WooCommerce 2.2+ è possibile rimborsare un ordine direttamente da WooCommerce se il vostro gateway di pagamento lo permette.

Per maggiori informazioni sui Rimborsi Manuali e Automatici vedi (I Rimborsi in WooCommerce) WooCommerce Refunds documentation.