Guida per un sito ecommerce al mercato Natalizio

post_natale_sito-wp

Una guida passo-passo per la creazione di Contenuti robusti per le festività natalizie.

Ecco a voi : Guida per un sito ecommerce al mercato Natalizio .

Le Ricerche Web sono sempre di carattere stagionale. Il buon senso impone che le cose che la gente cerca durante una parte dell’anno siano molto diverse da quelle che cerca durante un’altra e viceversa.

L’ Inverno vedrà più ricerche relative a vestiti caldi, riscaldamento e servizi di isolamento, mentre L’Estate avrà probabilmente la tendenza verso,  pianificare una vacanza, fare sport all’aria aperta, e tante altre parole chiave relative nella propria agenda parole chiave.

Mentre I marketers fanno un punto cardinale del successo dei loro siti ecommerce,  la costante supervisione delle prestazioni delle loro parole chiave e modificano le loro offerte di marketing PPC(Pay per click) in base a un aumento e calo della domanda e dei tassi di traffico e di conversione del sito web , questo processo che prevede la modifica dei propri contenuti in base ai cambiamenti di stagione, ha appena preso piede.

Ricordate, due cose:

– Esaminate a parte la stagione delle vacanze rispetto al resto dell’anno.
– Lo shopping natalizio è una necessità, non una scelta.

In secondo luogo, le persone hanno iniziato ormai a cercare di trovare il regalo perfetto nel più breve tempo possibile.
Questa è la tendenza attuale.
Bing-infografica-ecommerceQuesti dati sono esemplificati da ultima infografica di Bing che mostra in tempo reale il numero di ricerche che i consumatori statunitensi stanno conducendo e i dollari che stanno spendendo.Nell’immagine vediamo 41.580 ricerche per 2 milioni di dollari spesi in 20 secondi! Provate anche Voi!

Il Vostro  lavoro come marketer del vostro sito web è quello di aiutare gli utenti con i contenuti e portarli verso ciò che vogliono, utilizzando il testo, i video e le immagini, come guide all’acquisto che terranno aperte per tutta la vacanza.

Zero info sulle parole chiave giuste

Per quanto odiamo ammetterlo (soprattutto dopo il problema analytics del “not provided” Google Analytics non ci fornisce quasi più alcuna informazione su quali parole chiave usano i nostri utenti per accedere alle nostre pagine web), le parole chiave costituiscono la spina dorsale di qualsiasi strategia di successo di marketing dei contenuti.

Identificare le parole chiave in continua evoluzione e l’adattamento dei contenuti nella stagione delle vacanze intorno a tali parole chiave è ciò che fa continuare a squillare il registratore di cassa durante le vacanze.

Utilizzate strumenti come Google Trends per identificare quando le parole chiave sono più attive e create una tabella di marcia della creazione del contenuto in base a questo.

Google Trends indica la stagionalità di un termine come “Cioccolata Calda” – chiaramente la gente cerca la Cioccolata Calda in inverno e nel resto dell’anno compie poca o nessuna azione intorno a questa particolare frase chiave.
cioccolata-calda-trend
Google Trends Vi dirà anche le parole chiave correlate alla parola chiave originale o frase. Usate queste parole chiave durante la creazione di contenuti al di là delle vostre liste di base di parole chiave.
Assicurartevi che il contenuto abbia riferimenti a queste parole chiave correlate per migliorare la sua classifica nel momento giusto dell’anno.

cioccolata-calda-chiavi-correlate

La maggior parte dei siti in questi giorni hanno (se non, devono avere!) Un motore di ricerca per parole chiave. Spulciare le ricerche che vengono fatte dai vostri utenti effettuati dagli utenti per conoscere qual’è il trend di ricerca sul vostro sito attualmente per farvi un’idea di ciò che questo significhi per la vostra promozione.

Identificate quali parole chiave sono performanti per i per i vostri concorrenti e costruite attorno ad esse contenuti.
Strumenti come Alexa, SEMRush, e proprio il Keyword Planner Tool di Google vi daranno una buona idea di ciò che attira traffico verso i siti ecommerce e quelli dei vostri concorrenti e che tipo di contenuti si dovrebbe iniziare a costruire.

Utilizzate gli strumenti per i Webmaster di Google per identificare le frasi che portano più traffico e conversioni su base stagionale al vostro sito web.

Utilizzate il Rich Content (Youtube Vimeo Pinterest Instagram etc.) per scatenare maggiore interesse ed essere più coinvolgenti

rich-content
Il rilascio di Google Panda, tre anni fa suonò la campana a morto per tutti quei piccoli sistemi di contenuti sparsi, e debole che erano stati creati con il solo scopo di inviare i link ad un sito web.

Con i nuovi aggiornamenti Panda usciti questo mese, l’attenzione ai contenuti ben prodotti è ancora più forte.

Il successo delle piattaforme rich media come YouTube e Pinterest puntano verso l’appetito vorace che gli utenti hanno per grandi contenuti visivamente accattivante.
La leva che i rich media come immagini, infografica, video, podcast, hanno, nel far raggiungere i tuoi contenuti agli utenti è impressionante.

Offrite agli Utenti una lavagna di ispirazione commerciale attraverso delle belle tavole sulla Vostra pagina Pinterest o Instagram.

Provocate la febbre da shopping della stagione delle vacanze, indicendo concorsi che prevedano una ricompensa sotto forma di chicche di vacanza(prodotti , gadgets, etc. ).

YouTube è un enorme concorrente(ma anche alleato) quando si tratta di vetrine delle vacanze.
Come secondo più grande motore di ricerca al mondo, YouTube combina la sua forza di Navigabilità con i muscoli di Google ricerca.
Quindi permette di condividere sut tutti i Social Network e Siti Web i propri contenuti.

Crea dei post o video “how-to” , guide video su YouTube per aiutare gli acquirenti ad abbinare i loro acquisti di vacanza.
Offri consigli su cosa comprare e per chi, quali sono le ultime tendenze della stagione, e così via, crea video interattivi su YouTube.

Lo Shopping Natalizio ha bisogno di Contenuti Mobile-Ready

Siamo stati tutti bombardati con aggiornamenti costanti circa la nascita e la crescita di smartphone che hanno bisogno di siti web mobile friendly per essere sfruttati al meglio, e questo è certamente un dato di fatto.

Durante le vacanze, però, non è solo il sito web che ha bisogno di essere ottimizzato per cellulari.

Secondo una ricerca condotta da Google e Ipsos Media, il 52 per cento degli acquirenti online ha utilizzato i propri smartphone in tutto il processo di acquisto, mentre faceva shopping natalizio lo scorso anno.

Il loro utilizzo “in tutto il processo di acquisto” si riferisce all’uso di smartphone per:

• Controllare le opzioni regalo e idee
• Andare a Caccia delle migliori offerte e sconti in giro tramite dispositivo mobile
• Ricercare punti di vendita
• Confronta i prezzi tra marchi sia in tempo reale in negozio che a casa
• Acquisti effettivi

Assicuratevi che il contenuto consenta agli utenti di navigare attraverso questo “processo di acquisto” con successo con post sulle idee regalo, offerte, e altro ancora.

Il Sondaggio di Custora E-Commerce ha mostrato che quasi il 40 per cento di tutte le vendite delle vacanze si decidono su dispositivi mobili.
Ciò significa che, le persone non solo ricercano sul cellulare, ma acquistano molto di più.

Gli Acquisti su cellulari sono finalmente diventati una cosa reale, abbastanza grande da minacciare le vendite via Desktop.
Lasciate che il vostro contenuto rifletta il cambiamento dinamico del cliente, non solo offrendo informazioni interessanti o utili, ma anche prodotti e servizi che i lettori possano scegliere se e acquistare direttamente sui propri dispositivi mobili.

Da messaggi Pinterest che puntano al Vostro sito web a messaggi di Facebook con un pulsante “Acquista” fino a messaggi di posta elettronica mobile-friendly che permettono agli utenti di fare acquisti direttamente attraverso le loro caselle di posta, lasciate che il vostro contenuto sia fruibile sul cellulare e non solo didattico.

Andate a tempo, pianificate in anticipo

Nel 2013, lo shopping natalizio ha visto picchi multipli in tutto dicembre con un picco sul Lunedi prima di Natale.

Halloween, si è trasformata in un altra “vacanza di shopping”, l’eccezione è che gli acquisti sono fortunatamente limitati a costumi, decorazioni di Halloween, articoli e parti correlate e caramelle, naturalmente.

Se lo shopping da vacanza si è trasformato da una manciata di eventi ad un tambureggiante numero di occasioni lungo 2 mesi, questo significa per l’ azienda, che è necessario essere pronti con i propri contenuti, almeno per la metà di settembre se si vuole avere una possibilità di prendersi una quota degli acquisti dati dallo shopping da vacanza.

Organizza il tuo calendario contenuti per il rilascio di nuovi contenuti in base ai momenti correnti dell’anno, e quindi allo stesso tempo offrirete maggiore visibilità al vostro Marchio.

Il Contenuto deve essere rilasciato a tappe attraverso le piattaforme giuste, per costruire un crescendo di argomentazioni sulla vacanza. Ecco qui uno sguardo a un calendario di contenuti di esempio per le vacanze, messo insieme dal nostro Team Sito WP.
SCHEDA-promozione-natalizia

Notate come si costruisce la comunicazione per l’evento principale (il 30 del mese) con la pubblicazione di varie forme di contenuti, come cartoline, campagne e-mail e messaggi dai social media a partire dall’inizio del mese?

Tocca a te

Comprendere la psiche del “ninja da shopping per vacanza” Ci renderà più veloci, più incisivi, aumenterà il tasso di conversione durante il periodo dell’anno che conta davvero.
Quindi spingere sulle vostre offerte e sconti, più relativi messaggi e fate spazio ai contenuti che parlano agli utenti, non contro di loro.

“Buona & felice ricerca” passate buone feste!



Lascia un commento

Clicca ‘Mi piace’ e resta informato!

Vuoi un aiuto dagli esperti del nostro Blog?

Assistenza siti web
GUIDA WORDPRESS
Guida Wordpress
GUIDA WOOCOMMERCE
Guida Ecommerce Wordpress
GUIDA OPENCART
Guida Ecommerce opencart

Le Nostre Offerte

Abbiamo scelto di creare i nostri siti internet con WordPress e fornire ai nostri Clienti il massimo della affidabilità e della potenza di questa piattaforma CMS.

offerte siti wordpress

offerte siti ecommerce

assistenza wordpress

servizi seo

offerte hosting

Contattaci

Vuoi un preventivo personalizzato?
Vuoi maggiori dettagli?
Hai commenti?

Saremo lieti di risponderti!

Newsletter

Ultimi Articoli