E-commerce Italia – Fatti e Cifre

e-commerce-italia
E-commerce Italia : Fatti e Cifre in Italia

Il mercato dell’e-commerce in Italia deve ancora prendere piede. Con meno del 60% di diffusione di internet e una densità bassa, se paragonata agli altri paesi europei, il paese è ancora sottosviluppato. Eppure l’e-commerce sta piano piano prendendo forma soprattutto grazie ad una larga diffusione del mercato portatile, in particolare tramite gli smartphone.  Oltre un quinto della popolazione acquista tramite smartphone o tablet. Anche l’attività transnazionale è notevole, con quasi un terzo dei consumatori italiani che acquista da siti web esteri, tendenza in gran parte determinata da una mancanza di disponibilità nel mercato nazionale.
Popolazione Totale – 60 milioni
Ripartizione Anagrafica – il 43% della popolazione in Italia ha tra i 25 e i 54 anni.

età media acquisti ecommerce-italia

E-commerce Italia – Religione

L’Italia è per lo più un paese Cristiano, con circa l’80% degli osservanti. La maggioranza è rappresentata dalla Chiesa Cattolica con una bassa percentuale di Testimoni di Geova e di Protestanti.
religioni-italia-ecommerce

  • Popolazione Urbana – 69%
  • Diffusione di Internet– 58.5% – 36 milioni di utenti
  • Diffusione dei dispositivi mobili – 159%, una delle percentuali più alte di diffusione in tutta Europa.
  • Diffusione dei Tablet – 19.6% – circa il 5% in più dal 2012. (up almost…)
  • Diffusione degli Smartphone – 38.4 milioni di utenti smartphone, 64.1% di diffusione. Aumentata del 23.5% dal 2012.
  • Acquirenti Online – 15.8 milioni
  • Vendite tramite E-commerce – 11 miliardi di euro
  • Diffusione dell’ E-commerce – 44.1%
  • E-commerce CAGR – Compaund annual Growth Rate (Tasso di Crescita Annuale Composto) (2008 – 2013) – 18.2%

Ecommerce Italia –Commercio sui dispositivi Mobili

piattaforme-mobile-italia

  • I siti web di vendita al dettaglio vengono visitati dal 23,8% dei possessori di smartphone, seguiti dallo shopping con il 22,6% e dai prezzi guida.
  • L’utilizzo di applicazioni di vendita al dettaglio ha mostrato, anno dopo anno, un forte incremento del 74.8%.
  • Il 21% degli utenti che utilizza gli smartphone, circa 8 milioni di persone, acquista beni tramite il proprio telefono almeno una volta al mese.

L’Italia è seconda solo al Regno Unito per il commercio tramite dispositivi mobili in Europa. (UK, Germania, Francia, Italia e Spagna).

Ecommerce Italia – Sistemi Operativi Mobili

Android è il sistema operativo preferito per i dispositivi mobili in Italia, con una diffusione del 67.3%. un buon motivo per avere un sito e-commerce responsivo.

Ecommerce Italia – Opportunità dell’E-commerce transnazionale

italiani-che comprano su siti ecommerce-esteri
Come conseguenza di una mancanza di disponibilità dei prodotti nel mercato nazionale, circa il 30% della popolazione italiana, 16,8 milioni di persone, acquista beni e servizi da siti web esteri.
I consumatori italiani acquistano in prevalenza dal Regno Unito e dalla Germania.

Ci sono inoltre 4.2 milioni di italiani che acquistano dai siti web statunitensi e 2.8 milioni che acquistano dalla Cina.
L’esportazione non è diffusa come l’importazione, poiché solo 1 commerciante italiano su 4 vende i propri prodotti all’estero. Ma quelli che lo fanno vendono principalmente in Germania, Spagna e Regno Unito.
aziende-ecommerce-italiane-estero
La moda, il cibo e il turismo sono in testa alle esportazioni e-commerce nel 2014.
Al primo posto nella categoria dell’e-commerce transnazionale abbiamo l’acquisto di biglietti aerei scontati.

Ecommerce Italia – La Lingua come fattore chiave

La lingua ufficiale in Italia è l’italiano, parlato dal 93% della popolazione.
Altre lingue parlate in Italia sono il tedesco, parlato da circa 300 mila persone, sloveno parlato da circa 80 mila persone e l’albanese parlato da 80-100 mila persone.
L’italiano è una delle lingue ufficiali della Svizzera, come il francese e il tedesco, con 0,5 milioni di parlanti.
L’italiano è utilizzato anche a Malta dove 2 persone su 3, circa 280 mila, lo parlano fluentemente.
Negli Stati Uniti l’italiano è parlato da 1 milione di persone. In Canada l’italiano è parlato da più di 660 mila persone.

Ecommerce Italia -Andamento dell’Industria in Italia

Il 51% dei consumatori italiani ha affermato che sarebbe più propenso ad acquistare da un rivenditore online se poi potesse ritirare il prodotto in negozio. Il 59% vuole avere la possibilità acquistare online ed eventualmente restituire il prodotto in negozio.
categorie-mercato-ecommerce-italia
Viaggi e trasporti rimangono la più grande categoria di acquisti e-commerce (43%).
Nella vendita al dettaglio su internet, in Italia, le principali categorie sono l’elettronica di consumo, i capi d’abbigliamento e le calzature.
Il sito e-commerce con la più alta quota di valore in percentuale in Italia è il sito, non italiano, eBay con il 18,7% delle vendite.

I consumatori italiani hanno delle aspettative molto alte riguardo il servizio di trasporto, con il 63% dei consumatori che pensa sia importante che i prodotti acquistati vengano consegnati gratuitamente.
maggiori-ecommerce-b2c-italia
I consumatori italiani online sono dei compratori molto più consapevoli rispetto a quelli degli altri paesi europei. Il 63% infatti conferma che il prezzo più basso è molto importante quando bisogna scegliere da quale sito web acquistare il prodotto.

Informazioni raccolte grazie all’istituto CBEC (Cross Border Ecommerce)


Newsletter

Ultimi Articoli