Cos’è il GeoTargeting e come utilizzarlo

cos'è il geotargeting

Quando gestisci un sito e-commerce, hai l’opportunità di vendere ai clienti di tutto il mondo. Questo è fantastico! Ma i clienti di località diverse spesso acquistano in modo diverso e hanno esigenze diverse, quindi sacrificherai potenziali conversioni se vendi a loro come se fossero tutte uguali.

 

Grazie alla potenza di Internet, puoi utilizzare soluzioni di targeting geografico per creare esperienze di acquisto personalizzate per i tuoi clienti in diverse località, aumentando le probabilità che acquistino effettivamente da te.

Questo targeting può essere ampio come ad esempio circoscrivere persone che parlano una determinata lingua oppure specifico per restringere la portata della pubblicità a uno stato, una città o persino un quartiere specifici.

Che cos’è il Geo targeting (targeting geografico)?

Nella sua forma più semplice, il targeting geografico è il processo di pubblicazione di contenuti (e pubblicità) diversi verso persone diverse, in base alla loro posizione. Ciò aiuta gli esperti di marketing a capitalizzare su tendenze regionali specifiche e a mettere i prodotti in vista verso il pubblico più propenso ad acquistare quegli articoli.

Qual è lo scopo del geo-targeting?

Alla fine dei conti, il targeting geografico ha lo scopo di aumentare le conversioni per la tua attività. È possibile visualizzare informazioni, prezzi e persino prodotti specifici rilevanti per i singoli acquirenti. Anticipando le esigenze degli acquirenti in questo modo, aumenta la probabilità che trovino e acquistino gli articoli che desiderano e di cui hanno bisogno. In questo articolo, esploreremo i vari modi in cui puoi utilizzare il geo-targeting a tuo vantaggio e, per estensione, vendere più cose a più persone.

Il targeting geografico consente ai siti Web di selezionare la loro lingua in automatico.
La geolocalizzazione consente ai siti Web di rilevare la posizione dei visitatori e di pubblicare contenuti in diverse lingue. Ma il valore non finisce qui, ad esempio, i paesi con la stessa lingua possono avere variazioni nella terminologia utilizzata per descrivere le cose. Pertanto, viene utilizzata una terminologia diversa durante la ricerca di elementi nella Ricerca Google. Puoi utilizzare una combinazione di dati dei termini di ricerca di Google e dati sulla posizione per adattare i contenuti agli utenti target in determinati Paesi.

Ciò significa per coloro che ottimizza la  CRO(conversion rate optimization), che quando si creano e si testano contenuti è spesso utile suddividere le azioni in campagne separate per ciascun paese e avere variazioni dello stesso contenuto con terminologia diversa al fine di identificare ciò che funziona meglio.

fare geolocalizzazione

1. Mostra ai clienti il ​​punto vendita più vicino

Questa opzione si applica solo ai titolari di attività commerciali con sedi di negozi fisici. Puoi utilizzare il targeting geografico per mostrare ai visitatori del tuo sito web la posizione più vicina a loro. Leggi Come posizionare i tuoi negozi sulle mappe Google

2. Vendi i prodotti giusti alle persone giuste

Un cliente a Bari ha molte meno probabilità di essere interessato ad un paio di stivali da pioggia rispetto a un cliente di Milano. Sapere da dove stanno acquistando i tuoi clienti ti aiuta a mettere in evidenza prodotti diversi e gruppi di prodotti davanti agli occhi giusti.

3. Creare promozioni rilevanti

Gli studi dimostrano che è necessario catturare l’attenzione di un visitatore entro 2-3 secondi se si desidera convertirlo in un cliente. Un modo semplice per farlo è anticipare le esigenze di un cliente e visualizzare le soluzioni direttamente sulla home page.

I fattori della posizione fisica, in particolare il tempo e il clima, possono essere eccellenti indicatori di ciò di cui un cliente ha bisogno in un determinato momento. Entro i primi secondi dall’arrivo sul tuo sito, puoi mostrare loro eventuali vendite, promozioni o eventi speciali per loro rilevanti.
Se sei un rivenditore di articoli per la casa, puoi fare in modo che le promozioni per  pale da neve e salgemma siano visualizzate dai clienti che hanno in arrivo una tempesta di neve(magari al Nord Italia o in Abruzzo e Molise).

4. Personalizza il prezzo, le tasse e la valuta

Puoi utilizzare il geotargeting per aiutare i clienti di tutto il mondo a visualizzare i tuoi prezzi nelle rispettive valute.

Pensaci, hai molte meno probabilità di perdere un cliente a metà del percorso di acquisto se questo può smettere di fare calcoli di cambio valuta prima di effettuare un acquisto.

A seconda delle leggi fiscali in vari stati o paesi, è inoltre possibile regolare le imposte applicate ad ogni acquisto.

Ciò rende l’esperienza di acquisto molto più rapida e accurata per i tuoi clienti.

5. Offri ai tuoi clienti informazioni e incentivi precisi sulla spedizione

A seconda di dove si trovano i centri di distribuzione, i prodotti potrebbero impiegare più o meno tempo per raggiungere un cliente. Se hai la possibilità di offrire la spedizione gratuita o la spedizione più veloce ai clienti in determinate località, assicurati di mostrare chiaramente quelle proposte di valore in modo che si sentano incentivate ad acquistare da te.

6. Cambia lingua per la posizione di un utente

Se il tuo negozio è multilingue, puoi cambiare automaticamente lingua per un cliente in base alla lingua parlata nella sua regione. Ciò comporta la fase aggiuntiva di ricerca di un modo per cambiare la lingua o utilizzare un traduttore online.

Come impostare il targeting geografico sul tuo sito Web

WordPress e WooCommerce

GeoTargeting Sito WP offre una soluzione completa di geo-targeting ai proprietari di siti ecommerce utilizzando WordPress. 

Esistono moltissime soluzioni per impostarlo sul tuo sito Web.

Contattaci per saperne di più



Newsletter

Ultimi Articoli