Come ottimizzare WordPress

Abilitare il caching dinamico, aggiungere caching dinamico configurato per bene al vostro sito WordPress avrà dei grandissimi effetti sulla sua velocità.

Ci sono molti servizi come Varnish e APC che possono essere usati, ma tutti loro richiedono molte configurazioni del server e anche dell’applicazione per funzionare correttamente.

Ecco perché abbiamo deciso di puntare sul famoso plugin W3 Total cache.

Con questo, tutto ciò di cui avrai bisogno sarà di installare un piccolo plugin e attivare il caching dinamico con pochi click.

Per maggiori informazioni su come usarlo per favore clicca sul tutorial W3 Total cache.

Attivate la compressione Gzip

Per ridurre la misura dei dati che vengono trasferiti tra il vostro server e i vostri visitatori.

Potete attivare un sistema che serve per comprimere immagini, CSS e JavaScript. Facendo ciò, il web server comprime (come se stesse creando un file zip per esempio) questi contenuti prima che siano trasferiti nella rete attraverso il browser.

Il modo più facile per attivare GZip per le vostre immagini CSS e JavaScript è aggiungere queste righe al vostro file .htaccess nella cartella root di WordPress

## ENABLE GZIP COMPRESSION ##
AddOutputFilterByType DEFLATE text/plain
AddOutputFilterByType DEFLATE text/html
AddOutputFilterByType DEFLATE text/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE text/css
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xhtml+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/rss+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-javascript
## ENABLE GZIP COMPRESSION ##

Usare una CDN

I content delivery network(CDN) sono dei server che clonano il vosto sito su tutti i nodi delle loro posizioni.

Questo significa che quando i vostri visitatori richiedono il vostro sito al browser,
saranno serviti dal server più vicino alla loro posizione, piuttosto che dal data center centrale del vostro hosting provider.

Per maggiori informazioni su questo contattateci.

Ottimizzare le immagini

Ottimizzare le immagini è essenziale per ogni sito web.
E’ importante avere tutte le immagini ottimizzate. Ci sono alcune cose che riguardano le immagini che dovreste tenere sempre a mente quando create il vostro sito WordPress.
Usate immagini della dimensione corretta non caricate immagini grandi per poi ridimensionarle attraverso comandi o editor HTML.

Assicurativi che le vostre foto e le altre immagini non siano più grandi della dimensione con cui vengono effettivamente mostrate.

Fate smush delle vostre immagini.

Facendo uno smash delle immagini verranno rimossi tutti i dati addizionali, dalle vostre foto, quindi: data di creazione, macchina fotografica utilizzata, coordinate GPS eccetera.

C’è un piccolo plugin che fa questo per voi e si chiama WP smush.it.

E’ possibile usare la tecnica Sprite per i vostri temi WordPress.
Sprite è una tecnica CSS che usa una singola immagine per mostrare diversi elementi di design sulla vostra pagina.
In questo modo invece che scaricare molte immagini (facendo tante richieste HTTP ogni volta) il vostro sito ne aprirà una sola singola. Sprite comunque deve essere considerato quando si costruisce un tema o quando lo si sta scegliendo.

Quindi ogni volta che dovete scegliere un tema assicuratevi che utilizzi la tecnica Sprite.

Minimizzare javascript e i file Css

minimizzare i vostri CSS javascript significa che tutti i dati non necessari tra questi come gli spazi doppi, linee vuote, commenti eccetera saranno rimossi dai file riducendo la loro dimensione.

Ci sono molti strumenti online che potete usare per minimizzare i vostri file gratuitamente.

In aggiunta se state utilizzando W3 total cache plugin questo ha un’opzione per minimizzare automaticamente il CSS e JavaScript del vostro tema.

Sfruttare il caching del browser

Sfruttare il caching del Browser significa che potete specificare per quanto tempo i vostri visitatori dovranno mantenere le vostre immagini, css, javascript, e file flash, nelle loro cartelle temporanee del browser.

Comunque se alcune o tutte le vostre risorse di pagina vengono modificate, il vostro server lo notificherà al browser dei visitatori, il contenuto che si trova in cache verrà quindi rimpiazzato con le nuove risorse.

Potete aggiungere le linee qui sotto al vostro file .htaccess per attivare queste tecniche.

## LEVERAGE BROWSER CACHING ##

ExpiresActive On
ExpiresByType image/jpg “access 1 year”
ExpiresByType image/jpeg “access 1 year”
ExpiresByType image/gif “access 1 year”
ExpiresByType image/png “access 1 year”
ExpiresByType text/css “access 1 month”
ExpiresByType application/pdf “access 1 month”
ExpiresByType application/x-javascript “access 1 month”
ExpiresByType application/javascript “access 1 month”
ExpiresByType application/x-shockwave-flash “access 1 month”
ExpiresByType image/x-icon “access 1 year”
ExpiresDefault “access 2 days”

## LEVERAGE BROWSER CACHING ##

Ottimizzare il database WordPress

è una buona pratica ottimizzare il vostro database WordPress di volta in volta.
Potrete pensare a questo come ad una deframmentazione del disco locale che ogni tanto fate sul vostro computer.

Per maggiori informazioni su questa materia controllate il nostro articolo su come ottimizzare un database mysql



Seguici su facebook!

Vuoi un aiuto dagli esperti del nostro Blog?

Assistenza siti web
GUIDA WORDPRESS
Guida Wordpress
GUIDA WOOCOMMERCE
Guida Ecommerce Wordpress
GUIDA OPENCART
Guida Ecommerce opencart

Le Nostre Offerte

Abbiamo scelto di creare i nostri siti internet con WordPress e fornire ai nostri Clienti il massimo della affidabilità e della potenza di questa piattaforma CMS.

offerte siti wordpress

offerte siti ecommerce

assistenza wordpress

servizi seo

offerte hosting

Contattaci

Vuoi un preventivo personalizzato?
Vuoi maggiori dettagli?
Hai commenti?

Saremo lieti di risponderti!

Newsletter

Ultimi Articoli