Pagespeed: Come migliorare il Caricamento Sito web

velocita-caricamento-sito-web
Ciao A tutti amici di Sito WordPress e benvenuti nel 2015 !!!

Ecco Come: migliorare il Caricamento Sito web

Anche le persone più pazienti non amano stare in coda ad attendere – sia che si tratti di una coda in banca, o all’aeroporto, o in pizzeria.
Ci si annoia o innervosisce facilmente perche si pensa di perdere più tempo del previsto. In realtà, le aziende imparano tantissimo dalla teoria delle code – che utilizza i dati per determinare se un azienda dovrebbe assumere più dipendenti o magari anche solo aggiungere un vano ascensore supplementare.

Questa teoria è stata più di recente utilizzata per analizzare i server web.
Perché? Perché attendere che un sito web carichi non è diverso da attendere in coda per una deliziosa fetta di pizza. Vogliamo quella pizza ora!!!
E se ci vuole troppo tempo per ottenere quella fetta, che succede? Troveremo un altro posto per prenderne una.

Lo stesso vale con la navigazione online. Se un sito richiede troppo tempo per caricare, si esce di lì e si va su un altro sito con un Buon Hosting che carichi in fretta le informazioni che ci servono.E’ necessario quindi, migliorare il Caricamento di un Sito web .

Ma quanto è importante migliorare il Caricamento Sito web nel 2014?

migliorare-velocità-sito

Per cominciare, Google pensa che la velocità di un sito sia molto importante. Qualcuno potrebbe anche arrivare a dire che Google abbia un ossessione per la velocità di caricamento di una pagina.

Questa non è esattamente una notizia dirompente. Google ha sempre premiato i siti con i codici puliti e veloci da caricare. Questo è diventato particolarmente evidente quando la Big G ha annunciato lo strumento online, per il misuramento della velocità del sito nel 2011.

Dal suo Webmaster Central Blog, ecco una descrizione dello strumento:

“Qui A Google, stiamo cercando di rendere l’intero Web veloce. Come parte di questo sforzo, stiamo lanciando un nuovo strumento web-based di Google Labs, Page Speed Online, che analizza le prestazioni delle pagine web e dà suggerimenti specifici per renderle più veloci. Page Speed Online è disponibile per qualsiasi browser, in qualsiasi momento. Ciò consente ai proprietari di siti web, di ottenere l’accesso immediato a pagine di suggerimenti per migliorare le prestazioni di velocità del proprio sito e hosting in modo che possano caricare le loro pagine più velocemente.”

Ma, perché Google si preoccupa della velocità del sito?

L’ex vice presidente Marissa Mayer si era preoccupata di sondare l’opinione degli utenti, chiedendo attraverso un sondaggio, se preferissero pagine da 10 o 30 risultati per le ricerche di Google.
Ovviamente, le risposte dei navigatori web andarono verso il numero più alto, e Google effettuò le modifiche.

Il risultato? Il traffico scese del 20 per cento sulle pagine caratterizzate da 30 risultati. Tuttavia, la differenza di velocità di download tra le pagine con 10 e 30 risultati era solo mezzo secondo – che impatto!

Va notato che la velocità è uno di circa 200 segnali che Google utilizza per determinare le proprie classifiche.
Tenete a mente, però, che la velocità di caricamento pagina rimane un fattore di graduatoria per l’algoritmo di Google, sia per siti desktop che siti mobile.

John Ekman spiega in un articolo su Unbounce che, tempi di caricamento più veloci, miglioreranno il vostro posizionamento in modo sensibile, così come vi aiuteranno a guadagnare più traffico organico.

Così, anche se la velocità è solo uno dei molti fattori che determinano il posizionamento di un sito, certamente non deve affatto essere ignorata, soprattutto perché i siti mobile possono essere penalizzati per caricare lentamente.

La Velocità di Caricamento di un Sito migliora l’esperienza dell’utente

esperienza-utente

La Velocità del sito migliorerà anche l’esperienza per i visitatori.

Creare un sito veloce dovrebbe essere un atto di buon senso comune, ma non è sempre così scontato. Quante volte avete lasciato un sito web perché stava impiegando un eternità a caricare?

Ma, per trasmettere quanto sia importante il tempo di caricamento per gli utenti, qui ci sono alcune statistiche interessanti:

Secondo un caso di studio di Radware(provider americano di Applicazioni integrate per il web), il 51 % degli acquirenti  su siti ecommerce negli Stati Uniti ha sostenuto che se un sito è troppo lento, essi non completano un acquisto.
Radware ha anche scoperto in un altro studio che la domanda di velocità di caricamento è aumentata nel corso del tempo.

Ad esempio, nel 2010, una pagina che richiedeva 6 secondi per caricare aveva una perdita del -40% di conversione.
Nel 2014? Lo stesso tempo di caricamento porta un impatto del -50%di conversione alla stessa pagina.

La ricerca ha scoperto che il 47 per cento degli utenti di Internet si aspettano che un sito web carichi in meno di due secondi.
Durante i periodi di punta del traffico, il 75% dei consumatori sono disposti a visitare siti concorrenti invece di attendere che una pagina finisca di caricare, quando è lenta.

Oltre a rendere i visitatori felici, avere un sito web che si carichi velocemente fa bene agli affari. Strange Loop(Convegno di pensatori del Web) ha dichiarato che solo “un secondo di ritardo può costare il 7 per cento delle vendite.”
In breve, se volete che la gente vada in giro sul vostro sito ecommerce e faccia un acquisto, dovrete caricare in circa due secondi. In caso contrario, le persone non hanno esiteranno a saltare sul carro di un altro sito :( .

Quali sono le cause che rallentano il caricamento della tua pagina web?

rallentamento-sito-web

Ci sono una serie di motivi per cui la tua pagina web si sente un pò giù di giri nel caricare:
Uno dei primi posti in cui guardare è l’ hosting del vostro sito.

Scegliere l’ hosting sito web giusto per soddisfare le vostre esigenze è una mossa delicata, e prima di farla è sempre meglio parlare con esperti di settore(che siano veri esperti e non solo dicano di esserlo).

Ricordate, quello che si paga è quello che si ottiene…sempre, non si è mai ne furbi ne intelligenti a comprare un prodotto a basso costo, ma si ha il vantaggio di fare magari un errore riparabile, e acquisire un esperienza, senza dilapidare un patrimonio.

Un host a buon mercato può fare risparmiare qualche soldo in principio, ma non può essere totalmente performante.

Questo a sua volta farà male al vostro business nel lungo periodo,  studiate e riflettete sempre. Quindi assicuratevi di selezionare un hosting di fiducia in grado di gestire le esigenze della vostra azienda, meglio se “Managed”.

Ma cosa succede se si dispone di una grande schiera e continui ad avere pagine che caricano lentamente? Qui ci sono alcune altre cause comuni.

Immagini non ottimizzate: Le immagini non ottimizzate effettivamente influenzano il 90% dei siti inclusi nella Alexa 1000.
Queste sono solitamente immagini PNG e JPEG che hanno dati aggiuntivi inclusi per commenti o perché contengono un inefficiente fattore di compressione. Il formato PNG deve essere utilizzato per icone o loghi, il JPEG lavora meglio con le foto.

Sovraccarico Widget / Plugin : pulsanti A volte gli insospettabili bottoni per la condivisione social media sono responsabili di un allungamento dei tempi di caricamento. Ad esempio, M.Ogborne ha scoperto che il pulsante Like di Facebook scarica 83 Kb di dati in 1.34 secondi di tempo di caricamento.

Browser incompatibili, Plugins, e Apps: Prendete Flash come esempio. Esso può rallentare seriamente una pagina web. E non è nemmeno compatibile con la maggior parte dei dispositivi mobile. Includiamo anche il fatto che browser come Chrome non si comportino sempre bene con i plugin wordpress, specialmente se non avete un Hosting WordPress.

Verificate sempre il vostro sito per vedere quanto velocemente esso stia caricando su diversi browser e dispositivi.

Un sacco di annunci pubblicitari: a nessuno piacciono tonnellate di annunci, ma oltre a questo, possono anche rallentare il tempo di caricamento. Basta anche solo che un annuncio lento nel caricamento a far uscire i visitatori dal vostro sito ecommerce.

Codice ingombrante: Che si tratti di un codice per le statistiche di Google, Form di iscrizione, affiliati, o codice HTML5 / CSS inefficiente, tutti possono aggiungere fino a rendere il caricamento sito web farragginoso .
Cercate di condensare i codici e avere file ridotti.

Web Design: Mentre immaginate il vostro sito incredibilmente bello, assicuratevi di pensarlo anche leggero scegliendo un tema solido e minimal.

Embedding: media come video o presentazioni possono essere contenuti di valore, ma possono anche rallentare la velocità di caricamento di un sito, perché i siti in cui questi materiali sono ospitati possono avere problemi.
Cercate di ospitare contenuti sul vostro server per aumentare la velocità, o assicuratevi di condividere contenuti da Host o CDN di alta qualità.

Strumenti per testare e migliorare la velocità del sito

strumenti-pagespeed-test

Se avete ancora problemi con la velocità del sito, o siete semplicemente curiosi di vedere come la pagina si comporta in quella zona, ci sono un sacco di strumenti gratuiti che possono testare la velocità del vostro sito.
Qui indichiamo dieci strumenti che possono testare e aiutare a migliorare la velocità del vostro sito.

WebPageTest

Questo strumento è supportato da Google e permette di eseguire un test gratuito velocità sito web. Esso fornisce grafici a cascata che analizzano i contenuti, controllano l’ottimizzazione Page Speed, e fanno proposte di miglioramento, dopo aver dato un punteggio di velocità pagina da 0 a 100.

Pagespeed Insights

Questo è uno strumento indispensabile di Google. Oltre ad essere di facile utilizzo, riceverete un punteggio velocità pagina su 100 e l’analisi sia della versioni desktop e mobile del vostro sito. È possibile ottenere raccomandazioni che sono divise in alta, media o bassa priorità.

Google Analytics plugin Yoast

Questo è un plugin essenziale se si dispone di Sito WordPress e si ha scopo di ottimizzare il sito per il posizionamento sui motori di ricerca, esso può anche determinare il tempo di caricamento su più browser.

YSlow

Questo tool è stato disegnato da Yahoo! e ha alcune caratteristiche abbastanza carine come gradi determinati da un set di regole predefinito
o un set di regole definito dall’utente, proposte di miglioramento, sintesi di componenti della pagina, e analisi delle prestazioni come Smush.it e JSLint.

Pingdom Website Speed Test

Probabilmente la caratteristica migliore di questo strumento è che esso esegue prove su browser come Chrome, che riflette meglio le condizioni del mondo reale. Un’altra caratteristica interessante è che si può vedere come la vostra velocità è misurata da parametri di set-up definiti da parte di Google Page Speed e Yslow.

GTMetrix

La vostra velocità riceverà due gradi di pagina velocità da GTMetrix e Yslow, oltre a uno storico dei tempi di caricamento delle pagine, un analisi dei formati pagina, e richiesta conteggi.

P3 (Performance Plugin Profiler)

Se si utilizza un Sito e un Hosting WordPress, questo è un plugin da non perdere. Esamina quali plugin rallentano il vostro sito. Una volta installato è possibile anche utilizzarlo per testare altri plugin che servono per migliorarela velocità di caricamento, come team-Check.

Webpage Analyzer

Fornisce le dimensioni della pagina, la composizione, e il tempo di download. Questo strumento fornisce una sintesi di componenti delle pagine e consigli su come migliorare il tempo di caricamento della pagina.

Load Impact

A differenza degli altri strumenti che abbiamo elencato, Load Impact simula uno scenario in cui il sito è invaso da utenti. Questa simulazione determinerà le aree in cui si trovano le crepe del vostro sito, così come il modo di risolvere gli eventuali problemi prima che accadano.

Page Speed Tool (Internet Marketing Ninjas)

Fornisce una completa analisi del tempo di caricamento della pagina, il tempo necessario per caricare la pagina a diverse velocità di connessione, oltre a una relazione sui external CSS, Javascript, e file immagine.

Conclusioni

La Velocità del sito rimane un grosso problema: rimane uno dei fattori più importanti per Google per determinare il posizionamento del tuo sito. E’importante anche perché più è veloce caricamento di una pagina, più soddisfatti sono i clienti.

Avete notato una differenza drammatica dopo aver migliorato il tempo di caricamento? Ci siamo persi qualcosa fra i tools che avete trovato utili? Segnalatelo su Twitter a @Sito-Wordpress



Lascia un commento

Seguici su facebook!

Vuoi un aiuto dagli esperti del nostro Blog?

Assistenza siti web
GUIDA WORDPRESS
Guida Wordpress
GUIDA WOOCOMMERCE
Guida Ecommerce Wordpress
GUIDA OPENCART
Guida Ecommerce opencart

Le Nostre Offerte

Abbiamo scelto di creare i nostri siti internet con WordPress e fornire ai nostri Clienti il massimo della affidabilità e della potenza di questa piattaforma CMS.

offerte siti wordpress

offerte siti ecommerce

assistenza wordpress

servizi seo

offerte hosting

Contattaci

Vuoi un preventivo personalizzato?
Vuoi maggiori dettagli?
Hai commenti?

Saremo lieti di risponderti!

Newsletter

Ultimi Articoli