Come creare una Squeeze Page

squeeze pageLe Squeeze Page sono rapidamente diventate uno dei modi più popolari per gli esperti di marketing su Internet per raccogliere in modo etico un database di e-mail dei potenziali acquirenti. Con una Squeeze Page, puoi ottenere l’indirizzo email di un potenziale cliente per aggiornarlo sullo sviluppo del tuo prodotto o servizio o persino offrire un incentivo all’acquisto via email.
Una volta ricevuto l’indirizzo e-mail dell’interessato, è possibile inviare e-mail con materiale di marketing o evadere un servizio basato su posta elettronica a un pubblico ben mirato.
Questo è altrimenti noto come “email marketing”.

In questa pagina, ti spieghiamo che cosa deve comparire sulla tua squeeze page per generare più contatti che realmente vogliono approfondire, perché sono interessati ad acquistare il tuo prodotto, o almeno a trovare maggiori informazioni su di esso.

La Squeeze page ha un solo unico interesse, gli acquirenti!
I seguenti elementi si sommano per massimizzarne il tasso di conversione. Non siamo interessati a persone che stanno semplicemente cercando di curiosare.

Un titolo diretto e pertinente

Questo sembra un consiglio abbastanza ovvio ma molti marketers non riescono a seguirlo. In un sondaggio del Nielsen Norman Group, hanno rilevato che il 92% degli intervistati ha reagito negativamente agli annunci online che non dicevano a cosa servissero.

Dì ai tuoi visitatori esattamente ciò che la tua pagina fornisce loro. Il titolo della tua squeeze page deve essere la calamita per l’attenzione, e ingrandirne la dimensione del carattere più grande non è uno sforzo sufficiente. Assicurati che le parole e il linguaggio che usi nel titolo siano potenti e nitidi. Hai solo pochi secondi per convincere una persona a rimanere sulla tua pagina. Valorizzali.

Il 92% degli intervistati ha reagito negativamente agli annunci online che non dicevano a cosa servivano.

Suggerimento: rendi nel titolo della tua squeeze page il fine o il risultato desiderato per il prodotto offerto (anche per un prodotto gratuito). Pensa a ciò che il cliente otterrà o realizzerà utilizzando il tuo prodotto e rendilo come titolo di riferimento.

Quindi, ad esempio, se il tuo prodotto fosse un ebook su come trattare la perdita di capelli negli uomini, il risultato desiderato sarebbe quello di rallentare o arrestare la perdita di capelli o anche di far ricrescere i capelli. Quindi il titolo deve enfatizzare questo risultato.

Una lista di tutti i vantaggi che stai offrendo

Da notare che l’intestazione indica i “Benefici” e non le “Caratteristiche”. Devi dire alle persone ciò che il tuo prodotto o servizio può fare per loro, non come. Se il tuo prodotto è un gioco che gira su un motore grafico avanzato, non soffermarti a dirgli il nome del motore; ma mostra loro quanto è bello il gioco!

Il chip grafico utilizzato è la funzionalità e l’incredibile grafica realistica e definita è il vantaggio.

Questa sezione comprende il contenuto rimanente sulla tua pagina e il contenuto deve essere avvincente. Se il tuo titolo attira le persone, i tuoi benefici devono convincerle a rimanere.

Puoi aggiungere un video per renderlo più interattivo (i test mostrano anche che le squeeze page con video convertono più i delle squeeze page senza video) ma assicurati che sia breve. La maggior parte delle aziende trascura il materiale video per la propria pagina e offre invece una lista di benefici gratuiti o delle caratteristiche più interessanti.

Se il tuo titolo fa apparire le persone, i tuoi benefici devono convincerli a rimanere.

Rimani concentrato sull’obiettivo, che è quello di ottenere l’indirizzo email del cliente(o un pagamento). L’unico campo di input che dovrebbe richiedere una squeeze page è un campo per l’indirizzo email del potenziale cliente. Se stai chiedendo informazioni aggiuntive come il loro nome o la professione, è probabile che una persona pensi che stai raccogliendo informazioni per spammare.

Assicurati che il contenuto sulla pagina fornisca profonde informazioni su ciò che il potenziale cliente sta per ottenere inserendo il suo indirizzo e-mail.

Deve essere qualcosa creato da te e deve essere nella casella di posta del potenziale cliente poco dopo aver digitato il suo indirizzo email.

Elimina tutte le resistenze nel modulo opt-in. Meno il tuo visitatore deve compilare, maggiore è la probabilità che accetti.

Termina con una politica sulla privacy

Ormai la Spam è troppa per fidarsi facilmente di qualsiasi un sito Web e la sciare il proprio indirizzo email in balia degli eventi. Quindi dai ai tuoi potenziali clienti un breve paragrafo in cui dichiari il tuo intento e concedi loro la tranquillità di leggere che non venderai / spammmerai / affitterai il loro indirizzo email.

Può anche essere una singola frase che dice che non userai in modo improprio l’indirizzo email che ti danno. Se disponi di una politica sulla privacy più dettagliata, includila come collegamento che si apre all’interno della pagina.

È tutto?

Naturalmente ci sono molti più elementi per una pagina di successo, rispetto ai pochi che abbiamo trattato qui.

Cose come pulsanti di invito all’azione, testimonianze, immagini ecc. Possono fare la differenza per il successo o l’insuccesso di una pagina squeeze, quindi non pensare che questo è tutto ciò che c’è da sapere, è solo un inizio.



Seguici su facebook!

Vuoi un aiuto dagli esperti del nostro Blog?

Assistenza siti web
GUIDA WORDPRESS
Guida Wordpress
GUIDA WOOCOMMERCE
Guida Ecommerce Wordpress
GUIDA OPENCART
Guida Ecommerce opencart

Le Nostre Offerte

Abbiamo scelto di creare i nostri siti internet con WordPress e fornire ai nostri Clienti il massimo della affidabilità e della potenza di questa piattaforma CMS.

offerte siti wordpress

offerte siti ecommerce

assistenza wordpress

servizi seo

offerte hosting

Contattaci

Vuoi un preventivo personalizzato?
Vuoi maggiori dettagli?
Hai commenti?

Saremo lieti di risponderti!

Newsletter

Ultimi Articoli