Come Aggiustare il blog aziendale

Hai un blog Aziendale un pò Noioso? Ecco come Aggiustare il blog aziendale

aggiustare blog aziendale

Il blog della tua azienda è veramente interessante?
La maggior parte dei blog aziendali non lo sono, e questo è spesso uno dei motivi principali per cui le aziende non riescono a lanciare un’iniziativa di marketing basata sui contenuti, guadagnando trazione attraverso il posizionamento SEO. Anche se hai dei grandi post scritti da eminenti blogger e immagini impressionanti, il tuo blog può risultare comunque piatto.

Se il tuo blog non evoca emozioni, impegno, e condivisione tra i tuoi lettori, tutte le parole chiave con il più alto valore non serviranno a dargli una minima spinta. Sta a te e la tua azienda aggiustare il blog aziendale, rinnovare il volto del blog e trasformarlo in una risorsa che la gente non solo vuole leggere, ma anche condividere e che a sua volta aumenti il tuo posizionamento SEO.

Affronta i problemi – Come Aggiustare il blog aziendale 

Ci sono alcuni errori comuni che i blogger (in fasce e non  :) ) fanno sempre, e solo perché tu hai un blog dall’aspetto professionale, non significa che sia immune a questi errori. Uno dei problemi più frequenti che i blogger hanno è il loro stile di scrittura.

Spesso, la complessità dell’argomento si mette di mezzo in un pezzo interessante.
Pensa al tipo di linguaggio che utilizzi nei tuoi post sul blog – è facile da capire? Per i lettori l’apprendimento dei tuoi concetti è un brutto momento o è un esperienza fluida?

La semplicità è la chiave per generare un seguito e catturare l’interesse del pubblico. Ma comunque per ottenere tutto ciò non c’è bisogno di instupidire un pò troppo le tue idee, ma mettere un pò di sforzo nel come le trasmetti.

Una delle più importanti questioni di cui si discute, è l’oggetto del post.
In troppi casi, si vedono blog aziendali totalmente incentrati su se stessi e l’azienda. Mentre è una buona idea, aggiornare i lettori e i clienti su notizie ed eventi aziendali, un blog che serve solo a tal fine diventa noioso ed è molto improbabile che si renda utile per nuovi potenziali clienti.

Un altro problema comune è quando il blog viene troppo pesantemente incentrata sulla posizionamento SEO.
La Creazione di post per il solo scopo di aumentare il posizionamento nei motori di ricerca non farà altro che diminuire il tasso di conversione e respingere i potenziali clienti.

Invece, mantieni l’attenzione sul messaggio del tuo post, rendi il tuo obiettivo il compiacere dei lettori umani e non i Robot di Google.

E’ bene essere consapevoli di come disporre link e parole chiave in tutto il tuo articolo, ma non far loro prendere il sopravvento sul messaggio e sul post stesso, questo è causa di un aspetto scomoda o innaturale e irrigidisce il lettore.

Quando guardi ai problemi specifici del tuo blog, pensa a qualcosa in più che semplicemente alle pagine visitate. Il tuo obiettivo è quello di trasformare il blog in una risorsa che la gente vorrà visitare più volte, che contribuirà a far crescere la tua reputazione come un’autorità del settore per profondità, perspicacia, notizie specifiche di settore e analisi di esperti.

Vai  al di là – Come Aggiustare il blog aziendale 

Dopo aver identificato i problemi chiave del tuo blog aziendale, è possibile iniziare a lavorare verso il rimodellamento del tuo blog in modo tale che attiri davvero i lettori. Che tu stia andando personalmente a guidare questa evoluzione o abbia un blogger in-house responsabile di questo rinnovamento, ecco alcuni consigli per aiutarti a iniziare nella giusta direzione:

1. Conduci Interviste

HubSpot consiglia di arrivare ad altri esperti del settore per portare nuovo sapore al tuo blog. Non solo questo aiuterà a creare connessioni con coloro che influenzano il tuo settore, ma sarà il traffico verso la tua pagina, presta credibilità ai contenuti, ed esporre il vostro marchio a un nuovo pubblico nel vostro settore.

2. Scrivi Pezzi leggibili ad un ritmo rapido.

Questo non significa che devi finire i tuoi messaggi in modo rapido, ma piuttosto creare messaggi che siano facili da leggere, e scremabili, cioè divisi in paragrafi da cui estrarre i concetti che interessano all’utente. Utilizza elenchi puntati, quando possibile, così come sotto intestazioni e paragrafi brevi per mantenere il contenuto scorrevole e facilmente digeribile.

3. Sii Vero

E’ importante essere aperti e onesti con il pubblico. Questo significa che bisogna uscire da “dietro il logo” lasciando capire ai lettori chi lavora dietro le quinte; questo umanizza il sito, e lo rende più facilmente riconoscibile, aumentando la fedeltà al marchio stesso. Il tuo blog ti darà la possibilità di esprimere opinioni e riferire notizie su un livello più intimo – le persone sono più connesse se si sentono come se fossero coinvolti da una persona piuttosto che da un business.

4 Rendi i tuoi Articoli utili.

Hai mai pensato di creare un post “come” sul blog oppure un post che risponde a una serie di domande? Questi sono solo 2 dei tanti tipi di post di blog che descriveremo nei prossimi articoli, ma sono tipi di post particolarmente strategici perché stabilisco molta credibilità, conoscenza e competenze all’interno di una nicchia.

5. Incorpora dati visivi.

Quanto spesso si pubblicano infografiche sul tuo blog? Se non è stato già fatto, è il momento di considerarlo. I lettori sono più propensi a leggere, o per meglio dire interagire, e condividere articoli orientati visivamente.

6. Racconta una storia.

Indipendentemente dal fatto che tu disponga di un tono professionale o casual sul tuo blog aziendale, dovresti sempre cercare di raccontare una buona storia. Le narrazioni possono tenere impegnati i lettori che possono tornare più spesso, soprattutto se le vostre storie sono piene di informazioni utili.

Man mano che aggiorni il look and feel del tuo blog aziendale, potresti trovarti tra le mani una gran bella parte del tuo sito web che vorrai mostrare ai tuoi potenziali clienti per suscitare il loro interese. E non solo stabilire la tua autorità e credibilità all’interno del tuo campo, ma anche aumentare i tassi di conversione e di svolgere un ruolo importante a livello SEO.
Quindi se il tuo blog aziendale è noioso, è il momento di apportare alcune modifiche; altrimenti è solo un tempo e denaro speso.



Lascia un commento

Seguici su facebook!

Vuoi un aiuto dagli esperti del nostro Blog?

Assistenza siti web
GUIDA WORDPRESS
Guida Wordpress
GUIDA WOOCOMMERCE
Guida Ecommerce Wordpress
GUIDA OPENCART
Guida Ecommerce opencart

Le Nostre Offerte

Abbiamo scelto di creare i nostri siti internet con WordPress e fornire ai nostri Clienti il massimo della affidabilità e della potenza di questa piattaforma CMS.

offerte siti wordpress

offerte siti ecommerce

assistenza wordpress

servizi seo

offerte hosting

Contattaci

Vuoi un preventivo personalizzato?
Vuoi maggiori dettagli?
Hai commenti?

Saremo lieti di risponderti!

Newsletter

Ultimi Articoli